C a n t i n a V a l p o l i c e l l a

Storia di Nepos Villae

C’è una data precisa, incisa sulle botti dell’ala più antica della nostra cantina: 1875.

La nostra missione è continuare a narrare una storia autentica. Questa terra racchiude già nel suo scrigno un’eredità preziosa: una longeva tradizione di vignaioli da portare avanti con passione e coraggio.

Le origini

. . . d a l 1 8 7 5

Cantina Valpolicella
Illustrazione grappolo uva Nepos Villae
Linea del tempo

L e T a p p e d e l l a N o s t r a S t o r i a

1510

Casa Rurale

La data a cui risale l’ala più antica della villa, nata come casa rurale.

1691

Cappella di famiglia

A fianco della villa viene edificata la Cappella di famiglia dedicata a San Francesco, ancor oggi adibita a culto.

1700

La Villa

Nel corso del ‘700 la casa viene ampliata e trasformata in una bellissima villa.

1800

Famiglia Quintarelli

La villa viene ereditata dalla famiglia Quintarelli, oggi Ruffo, attuali proprietari.

1875

Vino e Tradizione

La data incisa sulle botti più antiche della cantina, a significare la lunga esperienza di vignaioli che ci precede.

2017

Nepos Villae

Il sogno di famiglia che si avvera, l’inizio di un’ avventura di passione e coraggio.

Logo Nepos Villae
Uva Illustrazioni Nepos Villae
eredità

U n a n u o v a g e n e r a z i o n e

Famiglia Ruffo Nepos Villae
Una generazione che continua - Nepos Villae

Gianfranco e Gilberto sono custodi del tempo e accompagnano i giovani Francesco, Lucia e Anna lungo una bellissima avvenuta di vignaioli nella Valpolicella Classica, tramandando i valori della passione, dedizione e lealtà che caratterizzano questo progetto di eccellenza.